Stampa 

 

1) Come avrete già appreso dai canali ufficiali, i Mondiali di Salvamento (e quindi anche quelli Master) sono stati spostati al 2021 o (più probabilmente) al 2022

2) Per quanto riguarda la stagione nazionale, al termine dell'emergenza sarà ristilato il calendario. Sono ancora otto le tappe ancora in calendario (le tre di Roma, Lago di Vico, Gaeta, Manziana, Grosseto e Genova), mentre la tappa in Campania è stata cancellata (già prima dell'emergenza). Le tappe potranno essere recuperate anche dopo il termine della stagione (il 30 settembre), purché entro la fine dell'anno, e varranno comunque per i Circuiti di Salvamento 2020.

3) Non potranno essere aggiunte nuove tappe, se non in sostituzione di quelle già previste.

4) Il nuovo calendario uscirà dopo l'apertura degli impianti e l'autorizzazione a svolgere manifestazioni sportive.

5 e punto più importante) Se vogliamo riprendere tutto al più presto, è necessario attenersi alle indicazioni date dal governo (che in realtà sono quelle date dalla classe medica). Allenarsi adesso non è una priorità, soprattutto per un atleta master. Non è privazione di libertà, ma buonsenso legato all'emergenza sanitaria. Un dittatore penserebbe a limitare altre libertà, non certo quella di allenarsi.